Il nuovo termine per esercizio al diritto della detrazione IVA: gli effetti sulla dichiarazione IVA annuale

Pubblicato il 25 ottobre 2017

nel 2018 i contribuenti dovranno prestare particolare attenzione alle fatture che viaggiano a cavallo dell’anno solare: ci sono solo 4 mesi per la detrazione dell'IVA e sussiste quindi il concreto rischio di dover presentare nuovamente la dichiarazione Iva annuale, con un modello integrativo, qualora non si intenda rinunciare a far valere la detrazione

Corso evento a Vicenza per seminario sulla iva | Commercialista TelematicoTermine 4 mesi per la detrazione IVA

I contribuenti dovranno prestare particolare attenzione alle fatture che viaggiano a cavallo dell’anno solare. Sussiste il concreto rischio di dover presentare nuovamente la dichiarazione Iva, con un modello integrativo, qualora non si intenda rinunciare a far valere la detrazione d’imposta. Si tratta dell’effetto naturale conseguente alle modifiche intervenute in tema di detrazione apportate dal D.L. n. 50/2017, che ha modificato l’art. 19 del D.P.R. n. 633/1972.

La sensibile riduzione del termine, previsto per esercitare il diritto alla detrazione, darà luogo a numerosi problemi operativi a carico dei contribuenti col conseguente aumento del gettito in favore dell’erario. Tale termine è passato da due anni e quattro mesi, secondo la disposizione precedentemente in vigore, a soli quattro m