Assegnazione ai soci di immobili ricompresi in un complesso aziendale affittato

Pubblicato il 19 settembre 2017

analizziamo il caso particolare di assegnazione ai soci di immobili ricompresi in un complesso aziendale affittato (contratto di affitto di azienda): le difficoltà operative nel procedere a tale tipo di assegnazione e l'interpretazione non condivisibile dell'Agenzia delle entrate

Pacchetto software assegnazione beni soci | Commercialista TelematicoUn punto importante da affrontare in vista della prossima scadenza del 30 settembre, riguardante l’assegnazione agevolata dei beni ai soci, interessa l’individuazione degli immobili potenzialmente assegnabili. Ciò sia per verificare la fattibilità dell’operazione, ma anche per la stima preventiva degli oneri fiscali da sostenere.

L’articolo 1, comma 15, della legge n. 208/2015 delimita il perimetro applicativo delle agevolazioni alle assegnazioni e cessioni ai soci di “beni immobili diversi da quelli indicati nell’articolo 43, comma 2, primo periodo del TUIR”, nonché di beni mobili iscritti in pubblici registri non utilizzati come beni strumentali nell’attività produttiva dell’impresa.

In buona sostanza i beni immobili