Liquidazioni Iva: i dubbi sulle comunicazioni dei dati

Pubblicato il 30 marzo 2017

finalmente conosciamo il modello per comunicare i dati relativi alle liquidazioni e versamenti IVA; rimangono però alcuni dubbi, ad esempio il caso di chi effettua sole operazioni esenti e non versa IVA, o chi pone in essere attività imponibili ma che nel trimestre di riferimento non hanno posto in essere né operazioni attive, né operazioni passive (acquisti)

SpesometroSul sito dell’Agenzia delle entrate è stata pubblicata la bozza di modello e delle relative istruzioni per la compilazione che dovranno utilizzare i contribuenti al fine di trasmettere periodicamente all’Agenzia delle entrate i dati delle liquidazioni Iva.

Le istruzioni non chiariscono, però, alcuni dubbi riguardanti i soggetti obbligati. Affinché scatti l’obbligo devono essere contestualmente verificati due presupposti. Deve trattarsi di soggetti passivi ai fini Iva obbligati alla presentazione della dichiarazione Iva annuale. Inoltre i predetti contribuenti devono essere tenuti a liquidare periodicamente l’Iva.

Ad esempio tali condizioni