La comunicazione dei finanziamenti soci in scadenza a fine ottobre

di Celeste Vivenzi

Pubblicato il 22 ottobre 2016

a fine ottobre, oltre alla comunicazione dei beni concessi in godimento ai soci, vanno comunicati anche i finanziamenti erogati dai soci alle società partecipate; si tratta di un adempimento complesso e di difficile gestione, in questo articolo proviamo ad illustrare (anche con esempi pratici) le corrette modalità

scontrino-fiscale-storia

E' in scadenza al 31 ottobre 2016, unitamente alla comunicazione dei beni concessi in godimento, la comunicazione relativa ai finanziamenti effettuati nel periodo 2015 da parte dei soci/ Familiari come disposto dal Decreto legge n.138-2011 (la scadenza della comunicazione è prevista entro 30 giorni dall'invio del modello Unico di riferimento che per il corrente anno scade di domenica con la conseguente proroga al giorno successivo).

Come chiarito dal provvedimento del direttore dell'agenzia delle Entrate la comunicazione dei finanziamenti e delle capitalizzazioni è volta a rafforzare le misure riguardanti lo strumento dell'accertamento sintetico.

Nota: l’adempimento non può essere assolto da parte dei soci/familiari che hanno effettuato il finanziamento/capitalizzazione ma solo dall'impresa interessata.

I SOGGETTI INTERESSATI

L'obbligo di comunicazione ricade sull'impresa, indipendentemente