Vecchio sintetico e valore delle presunzioni

Con la sentenza n. 10234 del 18 maggio 2016, la Corte di Cassazione ha ritenuto che, ai fini dell’accertamento sintetico, le spese per l’acquisto di terreni e fabbricati non giustificabili dai redditi dichiarati, non possono trovare copertura da dichiarazione di familiari per regalie elargite nel corso degli anni.
Svolgimento del processo
La C.T.R., in accoglimento dell’appello proposto dall’Agenzia delle Entrate, confermava la legittimità dell’avviso di accertamento emesso, con il quale si accertava, per l’anno d’imposta 2004, un reddito pari ad € 106.702,58 determinato sinteticamente, ai sensi dell’art. 38 del D.P.R. n. 600/73, in ragione di riscontrate spese, sostenute negli anni dal 2004 al 2008, per l’acquisto di terreni e fabbricati per un complessivo esborso di € 533.512,00.
Ritenevano, infatti, i giudici del gravame che “ il contribuente non aveva offerto una …

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in alto a destra. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it