Obbligo di conservazione delle dichiarazioni fiscali: è possibile anche presso soggetti esterni

daccordo_immagineL’obbligo di conservazione delle dichiarazioni inviate telematicamente è prevista dal D.P.R. luglio 1998 n. 322.
I soggetti incaricati alla trasmissione delle dichiarazioni conservano, anche su supporti informatici, fino al 31 dicembre del quarto anno successivo a quello di presentazione, copia delle dichiarazioni trasmesse.
Il Provv. n. 25747 del 17 Febbraio dell’Agenzia delle Entrate ha apportato delle modifiche al decreto dirigenziale del 31 luglio 1998, nel senso che l’utente può avvalersi anche di soggetti esterni per la conservazione delle dichiarazioni fiscali a condizione che le stesse siano sottoposte, preventivamente, a cifratura da parte dell’utente.
Rif. Normativi:
– Decreto Dirigenziale del 31 Luglio 1998
– Delibera CNIPA 19 Febbraio 2004 n. 11 art 5
– D.M. 23 Gennaio 2004
.- DPCM 13 Dicembre 2013
.- Provv. Agenzia delle Entrate n. 25747 del 17 Febbraio 2016….

scarica il documento:

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it