Il programma di liquidazione nelle procedure fallimentari: tempi più stretti per il curatore

La c.d. “mini-riforma” della legge fallimentare del 2015 (D.L. 27 giugno 2015 n. 83, convertito con modificazioni dalla Legge 6 agosto 2015 n. 132) ha introdotto alcune significative novità riguardanti la procedura fallimentare: sono state, ad esempio, stabilite tempistiche precise per la presentazione del programma di liquidazione e l’ultimazione dell’esecuzione, la cui inosservanza – salvi giustificati motivi – costituisce causa di revoca dall’incarico (art. 104-ter L. fall…

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it