IMU-TASI e comodato a figli/genitori: il labirinto delle regole

Pubblicato il 21 gennaio 2016

la riduzione del 50% dell'IMU e TASI per gli immobili concessi in comodato a figli o genitori rappresenta un'agevolazione di interesse per tanti contribuenti... peccato che le regole applicative siano veramente caotiche

[blox_button text="Contratto di comodato fra parenti per riduzione IMU - TASI - compra qui il formulario" link="https://www.commercialistatelematico.com/ecommerce/contratto-di-comodato-fra-parenti-per-riduzione-imu-tasi.html" target="_self" button_type="btn-default" icon="" size="btn-md" /]

Dopo il valzer degli emendamenti in prossimità dell’approvazione della Legge di Stabilità del 2016 (Legge 28 dicembre 2015, n. 208) il legislatore ha optato per la riduzione della base imponibile dell’IMU e della TASI per gli immobili concessi in comodato ai parenti in linea retta entro il primo grado (ad esempio da padre in figlio). Inizialmente la proposta originaria di modifica prevedeva la completa assimilazione all’abitazione p