Società in perdita sistemica e periodo di liquidazione

di Nicola Forte

Pubblicato il 19 gennaio 2015

il Decreto sulle Semplificazioni Fiscali ha esteso il periodo di osservazione per l’applicazione della disciplina sulle società in perdita sistemica da 3 a 5 anni: cosa succede al momento di messa in liquidazione con la presentazione di una doppia dichiarazione dei redditi nell'anno?

Il Decreto legislativo n. 175 del 21 novembre 2014, emanato in attuazione della delega fiscale, ha esteso il periodo di osservazione per l’applicazione della disciplina sulle società in perdita sistematica. Il periodo è stato ampliato da tre a cinque periodi di imposta (cfr art. 18 del decreto citato), tuttavia il riferimento (rimasto immutato) ai “periodi di imposta” e non all’anno solare può di fatto determinare una riduzione di tale arco temporale.

 

Il testo novellato dell’art. 2, comma 36–decies del D.L. 13 agosto 2011, n. 148 così dispone: “Pur non ricorrendo i presupposti di cui all’articolo 30, comma 1, della legge 23 dicembre 1994, n. 724, le società e gli enti ivi indicati che presentano dichiarazioni in perdita fiscale per cinque periodi di imposta consecutivi sono considerati non operativi a decorrere dal successivo sesto periodo d’imposta ai fini e per gli effetti del citato articolo 30. Restano ferme le cause di non applicazione della disciplina in materia di società non