Documentazione rinvenuta in locali diversi da quelli destinati all’esercizio di attività, in sede di perquisizione che poteva essere effettuata solo in caso di gravi indizi di violazione delle norme tributarie e previa autorizzazione del Procuratore della Repubblica…

di Gianfranco Antico

Pubblicato il 9 dicembre 2014



sono valide nel processo tributario le prove raccolte dai verificatori al di là dei limiti di legge? In particolare i documenti raccolti senza la necessaria autorizzazione del PM? Un approfondimento di 20 pagine...

La Corte di Cassazione ha ritenuto illegittimamente acquisita, e quindi inutilizzabile, la documentazione rinvenuta in sede di perquisizione, in locali diversi da quelli destinati all'esercizio di attività commerciali, agricole, artistiche o professionali, che poteva essere effettuata solo in caso di gravi indizi di violazione delle norme tributarie e previa autorizzazione del Procuratore della Repubblica...

Scarica il documento