Regime fiscale della riserva di usufrutto successivo contenuta in un contratto di donazione o compravendita

Regime civilistico
L’atto con il quale un soggetto trasferisce, a titolo oneroso o a titolo gratuito, la nuda proprietà di un bene ad altro soggetto riservando l’usufrutto1, vita natural durante, a proprio vantaggio e, dopo di lui, a vantaggio di terzi 2va ricondotta nella sfera di operatività dell’art. 796 c.c.3 che prescrive: “è permesso al donante di riservare l’usufrutto dei beni donati a proprio vantaggio e dopo di lui a vantaggio di un’altra persona o anche di più persone, ma non successivamente”.

Riserva di usufrutto a proprio vantaggio
Si ha in tale fattispecie non già una doppia attribuzione (donazione della piena proprietà al donatario e costituzione tra questi e il donante del diritto di usufrutto), ma un’unica fattispecie: donazione della nuda proprietà con automatica costituzione dell’usufrutto. Più precisamente la riserva di usufrutto è modalità accessoria, atta a delimitare l’oggetto della donazione, cosicché il proprietario donante muta la natura del suo diritto di godimento.

Riserva a terzi dell’usufrutto
La fattispecie è doppia se il donante riservi a terzi l’usufrutto.
Mentre la donazione con riserva di usufrutto in favore del donante configura un negozio unitario, avente ad oggetto il trasferimento immediato della nuda proprietà ed, a termine, il trasferimento dei diritti corrispondenti all’usufrutto, mantenuti temporaneamente dal donante, la donazione con riserva di usufrutto in favore di un terzo dà luogo a due distinti negozi: un trasferimento della nuda proprietà in favore del donatario, ed un’offerta di donazione dell’usufrutto in favore del terzo,improduttiva di effetti fino a che non intervenga l’accettazione del terzo medesimo, prima della morte del costituente, nella prescritta forma dell’atto pubblico4.
Pertanto , “qualora il donante riservi l’usufrutto sui beni donati a proprio vantaggio e, dopo di lui, a vantaggio di un terzo, come consentito dall’art. 796 c.c., il donatario della nuda proprietà acquista il pieno dominio alla cessazione dell’usufrutto del donante, se il terzo riservatario non abbia accettato prima della morte del donante stesso; consegue, altresì, la non configurabilità di una riserva di usufrutto in favore di un soggetto non determinato al momento della donazione, ma da nominarsi con testamento, stante l’inammissibilità di un’offerta contrattuale in favore di persona indeterminata, e comunque l’impossibilità del perfezionamento della donazione dell’usufrutto, con l’accettazione da parte del donatario dell’offerta del donante, prima della morte di quest’ultimo” ( Cass., sez. II, 24 luglio 1975, n. 2899 ).

Accettazione e premorienza
Occorre ancorare il perfezionamento del negozio di donazione di usufrutto all’accettazione5 da parte del beneficiario6; l’efficacia è, inoltre, condizionata alla premorienza7 del disponente rispetto al beneficiario del diritto di usufrutto8.

Risvolti fiscali sotto il profilo dell’imposta di registro e dell’imposta sulle successioni e donazioni.
Il soggetto che, per spirito di liberalità, riservi a favore di una terza persona l’usufrutto su beni donati ad altri in (nuda) proprietà pone in essere sia una donazione del dominio (destinato a diventare pieno nel momento della cessazione del cennato diritto reale parziario), sia (nella ricorrenza dei relativi presupposti, e, segnatamente, dell’accettazione del beneficiato) una donazione dell’usufrutto (cfr., al riguardo, Cass. Civ., Sez. II, sent. 24/08/1957, n. 3413 e sent. 24/09/1975, n. 2899).
In presenza di donazione con riserva, accettata, di usufrutto a favore di un terzo, pertanto, deve essere ravvisata…

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it