Ricavi non dichiarati? La prova passa al contribuente

di Enzo Di Giacomo

Pubblicato il 22 settembre 2014

in caso di ricavi non dichiarati che hanno prodotto un accertamento indiretto l’onere della prova è posto a carico del contribuente

In caso di ricavi non dichiarati che hanno prodotto un accertamento indiretto l’onere della prova è a carico del contribuente.

Tale principio è contenuto nella sent. n. 17714/2014 della CTP di Roma da cui emerge che in caso di accertamento induttivo emesso per il conseguimento di ricavi non dichiarati, a seguito di verbale della Gdi F, è sempre il contribuente a dover fornire la prova contraria dell’addebito dell’ufficio.

In caso di violazioni gravi l’articolo 39, comma 2, del Dpr 600/1973, prevede che l’ufficio può procedere alla rettifica delle dichiarazioni dei redditi facendo ric