Accertamento: il caso di sostituzione dell’avviso con uno nuovo, se ancora nei termini

di Antonio Gigliotti

Pubblicato il 11 marzo 2014

se non è spirato il termine decadenziale per l’esercizio del potere impositivo, è legittimo il secondo avviso di accertamento spiccato dall’Amministrazione Finanziaria dopo l’annullamento del primo ad opera del giudice tributario con sentenza non ancora passata in giudicato

Se non è spirato il termine decadenziale per l’esercizio del potere impositivo, è legittimo il secondo avviso di accertamento spiccato dall’Amministrazione Finanziar