Adeguata verifica della clientela: le norme di Banca d’Italia

di Antonio Gigliotti

Pubblicato il 12 dicembre 2013



una panoramica delle norme bancarie in tema di antiriciclaggio e adeguata verifica della clientela che coinvolgono tutti coloro che sono clienti delle banche

Con il D.Lgs. 231/2007 è stata recepita in Italia la terza direttiva antiriciclaggio (del Parlamento europeo e del Consiglio 26 ottobre 2005, 2005/60/Ce).

Detto decreto contempla, tra gli altri, obblighi di adeguata verifica dei clienti, nonché di individuazione del titolare effettivo delle transazioni.

La Banca d’Italia con un apposito provvedimento ha dettato i criteri da seguire per adempiere a tale obbligo.

Le istruzioni impatteranno sui sistemi, le procedure e i rapporti con la clientela delle banche e degli intermediari finanziari italiani o operanti in Italia. Le nuove regole entreranno a pieno regime dal 1° gennaio 2014.

Scarica il documento