ATTIVITA' AGRICOLE: semplificazioni sulla vendita diretta ed altre novità in materia

 

Quadro normativo

Anche in materia agricola delle semplificazioni ed altre novità sono contenute nel Decreto del fare. Di rilievo l’art. 30 del D.L. n. 69 del 21.06.2013, convertito in Legge n. 98/2013, che apporta facilitazioni riguardo l’inizio dell’attività in particolari situazioni, fermo restando quanto già disposto dal Legislatore con il D.Lgs. n. 228/2001 che ha semplificato la normativa riguardante la vendita diretta da parte delle aziende agricole.

Segue poi la disamina di ulteriori disposizioni contenenti altre novità nell’ambito agricolo.

 

 

Comunicazione per l’inizio dell’attività agricola

L’art. 30 bis del D.L. n. 69 del 21.06.2013 (cd. Decreto del fare), convertito in Legge n. 98 del 09.08.2013, relativo alle aziende agricole e vendita, modificando il D.Lgs. n. 228/2001 ha semplificato la normativa riguardante la vendita diretta da parte delle aziende agricole che non richiede la dichiarazione di inizio attività quando svolta in occasione di sagre, fiere e altri eventi simili.

Se si utilizza il canale del commercio elettronico l’attività può iniziare contestualmente all’invio della comunicazione al comune dove ha sede l’azienda.

Viene anche consentita la consumazione dei prodotti nei locali dell’agricoltore.

In particolare, le semplificazioni in materia agricola hanno riguardato i seguenti temi.

 

 

Vendita diretta

Per la vendita al dettaglio esercitata su superfici all’aperto nell’ambito dell’azienda agricola, nonché per la vendita esercitata in occasione di sagre, fiere, manifestazioni a carattere religioso, benefico o politico o di promozione dei prodotti tipici o locali, non è richiesta la comunicazione di inizio attività.

 

 

Commercio elettronico

La vendita diretta mediante il commercio elettronico può essere iniziata contestualmente all’invio della comunicazione al comune del luogo ove ha sede

l’azienda di produzione.

 

 

Consumo sul posto

Nell’ambito dell’esercizio della vendita diretta è consentito il consumo immediato dei prodotti oggetto di vendita, utilizzando i locali e gli arredi nella disponibilità dell’imprenditore agricolo, con l’esclusione del servizio assistito di somministrazione e con l’osservanza delle prescrizioni generali di carattere igienico-sanitario.

 

 

Locali di vendita

L’attività di vendita diretta dei prodotti agricoli non comporta cambio di destinazione d’uso dei locali ove si svolge la vendita e può esercitarsi su tutto il territorio comunale a prescindere dalla destinazione urbanistica della zona in cui sono ubicati i locali a ciò destinati

 

 

Vendita diretta di prodotti agricoli

Alla luce di tali novità, la vendita diretta di prodotti agricoli da parte degli imprenditori agricoli iscritti nel Registro delle imprese (1) può essere esercitata con le seguenti modalità:

Modalità di vendita

SCIA (Segnalazione Certificata di Inizio Attività)

Su superfici all’aperto nell’ambito dell’azienda agricola o di altre aree private di cui gli imprenditori abbiano la disponibilità

Non occorre alcuna comunicazione al comune. Ovviamente occorre la comunicazione al sindaco del comune ove ha sede l’azienda trenta giorni prima dell’inizio dell’attività se l’attività di vendita viene effettuata in luogo chiuso.

 

In forma itinerante (es. presso abitazioni, di qualsiasi comune), ossia con mezzi mobili o con banchi di vendita trasportabili non ancorati a terra

L’attività può essere iniziata contestualmente all’invio della comunicazione al comune del luogo ove ha sede l’azienda di produzione.

In forma non itinerante su aree pubbliche

L’attività può essere iniziata, previo invio della comunicazione al comune in cui si vuole esercitare la vendita, contestualmente alla concessione da parte del comune dell’area su cui esercitare l’attività.

In locali aperti al pubblico (ivi compresi i locali facenti parte dell’azienda agricola) o in locali fuori dell’azienda

L’attività può essere iniziata…

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it