Donazione di partecipazioni: il calcolo della base imponibile

di Sandro Cerato - Il Caso del Giorno

Pubblicato il 26 settembre 2013

in caso di donazione di partecipazioni societarie, la base imponibile (ai fini del calcolo dell’imposta sulle donazioni) può essere desunta dal valore risultante dal bilancio approvato successivamente alla data della donazione

La donazione di partecipazioni effettuata da una persona fisica non imprenditore non comporta, a norma dell’art. 67 del TUIR, alcun onere fiscale ai fini delle imposte dirette (IRPEF): i redditi diversi conseguibili da persone fisiche (non nell’esercizio di impresa) e per effetto di cessioni di partecipazioni, sono tassabili, infatti, solo quando la cessione sia a titolo oneroso e non, invece, quando avvenga a titolo gratuito (come nel caso appunto della donazione).

Per quanto concerne, invece, l’imposizione indiretta, la donazione di partecipazioni societarie è soggetta alla disciplina di cui all’art. 2, c. 47, D.L. 3.10.2006, n. 262, che ha istituito l'imposta sulle donazioni/successioni, applicabile sui trasferimenti di beni e diritti per donazione o a titolo gratuito e sulla costituzione di vincoli di destinazione. Le ordinarie aliquote dell’imposta in commento sono così individuate:

  • tras