La cessione delle partecipazioni delle SRL semplificate e a capitale ridotto

di Sandro Cerato - Il Caso del Giorno

Pubblicato il 20 marzo 2013

la cessione di partecipazione nelle Srl semplificate o a capitale ridotto presentano particolari problematiche, per i vincoli a cui sono soggette tali tipologie di società in fase di costituzione

L’art. 3, c. 1, del D.L. n. 1/2012 (inserendo nel codice civile il nuovo articolo 2463-bis) ha previsto la possibilità di costituire un nuovo tipo di società a responsabilità limitata, ovvero la srl semplificata, che può essere costituita con contratto o atto unilaterale da persone fisiche che non abbiano compiuto i 35 anni di età alla data della costituzione.

Il successivo comma 4 dell’articolo 2463-bis c.c. sancisce, invece, il divieto di cessione delle quote a soci non aventi i predetti requisiti di età (limite anagrafico di anni 35) con l’effetto che l'eventuale atto è conseguentemente nullo: divieto ribadito, anche, nel modello tipizzato di atto costitutivo e di statuto. Il divieto in parola è sostanzialmente una limitazione di carattere antielusivo finalizzata ad evitare la costituzione di una s.r.l.s. da parte di soggetti compiacenti aventi i requisiti di legg