Società, professioni e start up

Sono tante le novità di diritto societario del 2013: le società fra professionisti; la possibilità di creare società per “start up innovative”; le società a responsabilità limitata semplificate stanno diventando una realtà; tratteremo di tutte queste novità nella nostra videoconferenza di giovedì 21 febbraio prossimo

Il prossimo incontro con gli amici del Commercialista Telematico, di giovedi 21 febbraio, avrà come sempre al centro le Società, con argomenti di strettissima attualità. Per esempio, le S.T.P..

 

Se sei interessato a partecipare alla videoconferenza clicca qui…

 

A questo proposito, forse saremo fortunati e potremo commentare per primi il Regolamento di attuazione della legge 183/2011 (art.10). E forse potremo avere qualche certezza in più rispetto a quanto ora abbiamo a disposizione, specialmente sul fronte fiscale di queste società. Si perché non è chiaro come faremo a inquadrarle da un punto di vista tributario, se saranno s.r.l. o cooperative, piuttosto che s.n.c. o s.a.s. o – ancora – associazioni o società semplici. Su questa linea siamo scoperti e giovedi prossimo proveremo a darci e a darvi delle risposte. Faremo anche degli esempi concreti di statuti societari adattati alle esigenze professionali, per valutare come possano stare insieme norme concepite per le imprese e norme professionali.

Non mancherà un approfondimento sulle nuove Professioni non organizzate (le non ordinistiche) o non regolamentate, che hanno avuto una sistemazione normativa pochissimi giorni fa (11 Feb.2013). Forniremo esempi e bozze di società anche per queste attività; sarà certamente utile avere una bussola di riferimento da utilizzare nel marasma delle novità, non sempre facili da applicare. Anche perché nel mare delle professioni senza albo, ci sono attività che possono facilmente scivolare dal lavoro autonomo all’impresa e viceversa.

Ci sarà molto spazio, poi, per le Start Up innovative del Decreto Crescita 2.0, anche queste un fenomeno nuovissimo, con aspetti societari e fiscali molto interessanti. Nella start up occorre inserire clausole particolari per la ripartizione degli utili e la forma sociale deve essere precisa. Anche l’oggetto sociale deve possedere un’accurata descrizione. Visto il grande spazio destinato dal Governo a questo tipo di imprese, e considerato che sicuramente avranno un futuro assicurato, valuteremo insieme tutti gli aspetti della Start Up per affinare tutti gli strumenti utili al professionista chiamato a gestirla.

Le s.r.l. a capitale ridotto e quelle semplificate hanno avuto un boom nell’anno passato. Sono società che hanno molti aspetti innovativi e che hanno visto un vero e proprio scontro – nel 2012 – tra Notariato e Confindustria e Professionisti, sull’applicazione di certe clausole e sulla gratuità conseguente della prestazione notarile. Faremo il punto su questi tipi societari – certamente di successo ma altrettanto certamente con punti ancora oscuri e contraddittori: il limite di età per la partecipazione dei soci, il trattamento delle perdite sociali e il recesso dei soci, solo per fare un esempio. Vedremo insieme che soluzioni proporre a questi problemi tutt’ora aperti, osservando le posizioni assunte dalla Dottrina negli ultimi mesi.

Come tutti gli eventi del Commercialista Telematico destinati alla materia societaria, sicuramente ci sarà un grande spazio per i Quesiti dei partecipanti collegati dal vivo. Esauriremo per quanto possibile le domande in diretta – dove non ce la dovessimo fare, per le altre ci sarà una risposta via mail. Nessuna domanda comunque rimarrà senza risposta. A questo proposito, vi invito a predisporre domande di carattere societario, per rimanere nel tema dell’incontro. Se volete, potete inviare già ora le domande al Commercialista Telematico, in modo da velocizzare la risposta, che sarà comunque data in videoconferenza, in modo che tutti possano trarne beneficio. Se faremo questo, avremo raggiunto un altro scopo importante dell’evento: il contatto diretto con gli esperti del Commercialista Telematico da parte degli utenti. Caratteristica che contraddistingue questa organizzazione professionale da tante altre.

 

Allora sotto con i quesiti da inviare a info@https://www.commercialistatelematico.com

Mettete questo come “oggetto” = Mazzanti 21.02.

In questo modo le mail verranno smistate dai bravi collaboratori del C.T. e indirizzate al sottoscritto fin da subito. Questo mi darà modo di poter rispondere a tutti nella maniera più completa possibile.

 

Se sei interessato a partecipare alla videoconferenza clicca qui…

 

Vi aspettiamo giovedì…

Roberto Mazzanti

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it