Piccole imprese a conduzione familiare e "Riforma Fornero"

la riforma del mercato del lavoro ha un impatto sempre maggiore sulle piccole aziende a gestione familiare che rappresentano un’importante frazione delle imprese italiane; concentriamo la nostra attenzione sul lavoro accessorio, sulla gestione dei voucher, sui contratti di associazione in partecipazione e sulla deducibilità fiscale

Nel mondo delle piccole imprese è consuetudine ricorrere all’uso del lavoro dei familiari e le stesse aziende sembrano essere non ben consapevoli delle conseguenze a cui potrebbero andare incontro in caso di possibile verifica. Questo aspetto è molto importante in quanto il tessuto economico-produttivo italiano è formato soprattutto da piccole e medie che ricorrono spesso e volentieri all’aiuto professionale del nucleo familiare.

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it