Cartella esattoriale valida anche senza notifica dell’avviso bonario

di Enzo Di Giacomo

Pubblicato il 5 novembre 2012

la cartella di pagamento emessa dopo il controllo automatizzato è valida anche senza la preventiva notifica del c.d. avviso bonario

La cartella di pagamento emessa dopo il controllo automatizzato è valida anche senza la preventiva notifica del c.d. avviso bonario.

Quanto precede è contenuto nella importante sentenza 26 luglio 2012, n. 13343 della Suprema Corte, da cui emerge che la notifica dell’avviso bonario non è necessaria ai fini dell’emissione della cartella salvo che dal controllo automatizzato della dichiarazione non emergono errori.

 

Accertamento: natura giuridica

L’art. 36-bis, c. 3, del Dpr n. 600/1973, recante disposizioni in materia di liquidazione e rimborsi delle imposte, stabilisce che, qualora dai controlli automatici eseguiti emerge un risultato diverso rispetto a quello indicato nella dichiarazione ovvero un'imposta o una maggiore imposta, l’amministrazione finanziaria invia una comunicazione o avviso bonario al contribuente o al sostituto d'imposta al fine di evitare la ripetizione d