TARI e TEFA: i nuovi codici tributo per TEFA

di Angelo Facchini

Pubblicato il 20 gennaio 2021

Con la risoluzione n. 5 del 18 gennaio 2021, l’Agenzia delle Entrate ha istituito i nuovi codici tributo da inserire nei modelli F24 ed F24Ep utili per pagare, dal 2021, la TEFA. La TARI, la tassa sui rifiuti, e la TEFA, tributo per l’esercizio delle funzioni di tutela, protezione e igiene dell’ambiente, fino al 2020 venivano assolti in maniera cumulativa, dal corrente anno si versano in modo separato. I codici tributo per il versamento del TEFA tramite i modelli F24 e F24 EP: “TEFA” denominato “TEFA - tributo per l'esercizio delle funzioni di tutela, protezione e igiene dell'ambiente”; “TEFN” denominato “TEFA - tributo per l'esercizio delle funzioni di tutela, protezione e igiene dell'ambiente - interessi”; “TEFZ” denominato “TEFA - tributo per l'esercizio delle funzioni di tutela, protezione e igiene dell'ambiente - sanzioni”.