Modello CU 2021: scadenza 16/03/2021

di Angelo Facchini

Pubblicato il 4 febbraio 2021



L’Agenzia ha approvato il Modello CU 2021 (periodo d’imposta 2020), da inviare telematicamente entro il 16/03/2021. Tra le novità: va indicato il nuovo trattamento integrativo disposto per i redditi di lavoro dipendente ed alcuni redditi assimilati, per le prestazioni rese dall’1/07/2020; sono aggiunti ulteriori codici per oneri detraibili che individuano le detrazioni del 30, 35 e 90%; per le detrazioni e i crediti sono recepite le disposizioni del Dl 3/2020 e della Legge di bilancio 2020;  per i lavoratori impatriati è recepito il nuovo trattamento per i soggetti che hanno trasferito la residenza dal 30/04/2020; nuovo contenuto dei punti in cui indicare l’Irpef da trattenere e trattenuta dal sostituto dopo le operazioni di conguaglio; per le erogazioni in natura e restituzione somme sono integrate le modifiche riferite al raddoppio del limite della quota di erogazioni, e quelle relative alla restituzione delle somme al netto della ritenuta subita in anni precedenti; vengono inserite, tra le indicazioni del premio ai lavoratori dipendenti, le casistiche riferite al percepimento delle somme per l’attività lavorativa prestata nel mese di marzo 2020; la clausola di salvaguardia integra le novità previste dal Dl Rilancio riguardanti il riconoscimento del bonus Irpef e del trattamento integrativo anche ai lavoratori dipendenti e assimilati che risultino incapienti per effetto del minor reddito prodotto a cause dell’emergenza sanitaria.