Liquidazione IVA: il bonus registratore telematico

di Angelo Facchini

Pubblicato il 5 marzo 2020

Il prossimo 16 marzo è il primo appuntamento utile per usufruire del bonus registratore telematico per gli utenti che ne hanno acquistato/aggiornato uno. È possibile beneficiare del bonus solo per le spese sostenute con strumenti tracciabili (bonifico, carte di credito o carte di debito), a partire dalla prima liquidazione IVA successiva al mese in cui è stato acquistato o adeguato l’apparecchio. Il bonus previsto è: fino a 50 euro per gli adeguamenti e fino 250 euro per i nuovi acquisti. Il codice tributo da utilizzare è il 6899, istituito con la risoluzione numero 33 del 1° marzo 2019.