Fondo di garanzia e pagamento TFR: istruzioni INPS

di Angelo Facchini

Pubblicato il 5 novembre 2019

L’Inps ha fornito ulteriori chiarimenti sulla documentazione da presentare per la domanda di intervento del Fondo di garanzia per il pagamento del TFR e dei crediti di lavoro in caso di datore di lavoro non assoggettabile a procedura concorsuale (messaggio n. 3854 del 24 ottobre 2019). In un precedente messaggio, l’Istituto informava che, tra i documenti da presentare a corredo della domanda di intervento del Fondo di garanzia, ci fosse l’originale del titolo esecutivo in forza del quale si può procedere all’esecuzione coattiva sul patrimonio del datore di lavoro. Ora, chiarisce che basta la copia conforme.