E-fattura forfettari: i commercialisti chiedono lo spostamento dell’avvio al nuovo anno

di Angelo Facchini

Pubblicato il 4 maggio 2022

L'obbligo di fatturazione elettronica allargato a tutte le partite iva è previsto dal decreto PNRR2, pubblicato nella Gazzetta ufficiale n. 100 del 30 aprile scorso. Si prevede che dal 1° luglio 2022 saranno obbligati all’emissione di fattura elettronica anche i contribuenti in regime forfettario con più di 25.000 euro di compensi annui. I commercialisti chiedono che l’avvio sia prorogato ad inizio 2023, così da non avere un anno diviso in due: gennaio/giugno in modo cartaceo e luglio/dicembre in modo elettronico.