DURC: comunicazione dell’INPS

di Angelo Facchini

Pubblicato il 27 aprile 2020

L'INPS, con messaggio n. 1703 del 21 aprile 2020, ha comunicato che la gestione delle richieste di verifica della regolarità contributiva effettuate in cooperazione applicativa continuerà ad essere operata secondo i soliti schemi, ad eccezione delle ipotesi in cui, per il codice fiscale inviato, sia presente un Durc online con scadenza compresa tra il 31 gennaio 2020 e il 15 aprile 2020. In questi casi un nuovo invio sarà annullato in automatico dal sistema.