Decreto Ristori: concesso il fondo perduto in base alla sede legale

di Angelo Facchini

Pubblicato il 3 febbraio 2021

L’Agenzia delle entrate sta inviando ad alcuni contribuenti il diniego del contributo a fondo perduto previsto dal dl ristori-bis con la seguente motivazione: “Erogazione automatica maggiorazione zone rosse – non effettuata per domicilio non appartenente alla regione per la quale sono previsti i ristori”. In sostanza sono negati i ristori alle imprese con sede operativa nelle zone rosse ma sede legale in regioni gialle ed arancioni.