Decreto ristori: cancellazione IMU per le attività colpite

di Angelo Facchini

Pubblicato il 28 ottobre 2020

La cancellazione della seconda rata dell’IMU, in scadenza il prossimo 16 dicembre, è contenuta nel decreto ristori. Sono interessati sono i contribuenti le cui attività sono danneggiate dal DPCM del 25 ottobre 2020 e a patto che il proprietario dell’immobile sia anche il gestore dell’attività.