Decreto riscossione: approvato lo stralcio dei debiti dopo cinque anni

Il Consiglio dei ministri ha dato il via libera definitivo al decreto riscossione. Tra i contenuti, lo stralcio dei debiti. In pratica, a partire da gennaio 2025, dal 2025, verranno stralciate le cartelle dopo cinque anni; non è un annullamento dei debiti, ma un discarico automatico dei ruoli affidati all’Agenzia delle entrate riscossione, che li rimanda al mittente, cioè all’Ente creditore.

04 luglio 2024