Credito imposta ricerca e sviluppo: l’Amministrazione “controlla” gli anni 2016, 2017 e 2018

di Angelo Facchini

Pubblicato il 4 giugno 2019

L’AF ha in corso controlli sulla spettanza del "Bonus Ricerca e sviluppo" per gli anni 2016, 2017 e 2018. Sotto la lente: la documentazione contabile ed extra contabile dell’anno in cui sono state sostenute le spese e quelli del triennio precedente al fine di verificare l’incremento della spesa.