Bonus bebè: chiarimenti INPS

Bonus bebè: chiarimenti INPS

L’INPS, con il messaggio n. 3104 dell’11 agosto 2020, ha fornito chiarimenti sui criteri istruttori riguardanti le domande di assegno di natalità riferite a nascite, adozioni e affidamenti preadottivi avvenuti tra gli anni 2017 e 2020. Per gli eventi del 2020 sono previste nuove fasce ISEE e diversi importi dell’assegno, che spetta anche in caso di ISEE superiore alla soglia massima e in assenza di ISEE in corso di validità al momento della presentazione della domanda. Per gli eventi avvenuti dal 23 febbraio 2020 al 1° giugno 2020, il termine di 90 giorni è stato sospeso e ha iniziato nuovamente a decorrere a partire dal 2 giugno 2020. Tutte le domande di assegno riferite a questi eventi si considerano tempestive se presentate entro 90 giorni a partire dal 2 giugno 2020, ossia entro il 30 agosto 2020.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it