Bonus 600 euro: avviso dell’INPS su e-mail truffa

di Angelo Facchini

Pubblicato il 6 maggio 2020

L’INPS, con comunicato stampa del 4 maggio 2020, allerta i contribuenti che è in corso un tentativo di truffa tramite e-mail di phishing finalizzata a sottrarre fraudolentemente il numero della carta di credito, con la falsa motivazione che servirebbe a ottenere un rimborso o il pagamento del Bonus 600 euro. In caso di ricevimento della e-mail è necessario cestinarla e non cliccare su alcun link allegato. L’Istituto ricorda che le informazioni sulle prestazioni sono consultabili esclusivamente dal portale istituzionale e che non è previsto, in nessun caso, l'invio di e-mail contenenti link cliccabili.