Agenzia delle entrate: porte blindate e sistemi di sicurezza agevolati fino al 2024

di Angelo Facchini

Pubblicato il 19 ottobre 2022

Nella guida “Ristrutturazioni edilizie” aggiornata dall’Agenzia delle entrate si legge che l’installazione di porte blindate esterne e interne, di finestre esterne allarmate, di saracinesche e inferriate fisse, realizzazione di recinzioni e cancelli esterni sono interventi che, oltre alla ordinaria e straordinaria manutenzione, possono usufruire fino al 2024 della detrazione Irpef maggiorata del 50% anche per le opere finalizzate alla sicurezza statica ed antisismica.