Adempimenti straordinari: la comunicazione degli aiuti di Stato

di Angelo Facchini

Pubblicato il 29 aprile 2022

Fino al prossimo 30 giugno prossimo è possibile inviare la comunicazione per gli aiuti di Stato ricevuti durante l'emergenza pandemica. Il documento serve ad attestare che l'importo ricevuto non superi i massimali indicati nella Comunicazione della Commissione europea “Temporary Framework” e il rispetto delle condizioni previste. L’adempimento è parecchio complesso, visto il numero elevato degli aiuti concessi. L'ANC (associazione nazionale commercialisti) in un comunicato stampa pubblicato, ha evidenziato il problema del carico di lavoro degli studi nel periodo, e che la scadenza del 30 giugno non è rispettosa dello Statuto del Contribuente che vieta di imporre ai contribuenti adempimenti che scadano prima di 60 giorni dalla loro entrata e chiede la proroga del termine di invio della comunicazione al 31 ottobre 2022.