Redazione

 
il Fondo Centrale di Garanzia per le PMI è il principale strumento a livello nazionale per favorire l’accesso al credito bancario delle imprese di minori dimensioni e dei professionisti mediante la concessione di una garanzia pubblica: lo strumento è operativo da anni ed è stato recentemente interessato da una profonda riforma di cui accenniamo i punti principali

 
nel corso degli anni è di indubbia evidenza la diffusione del fenomeno delle società partecipate degli enti locali, quale modello per la gestione ed erogazione dei servizi, alla luce sia delle difficoltà della finanza locale sia delle modalità operative caratterizzanti il funzionamento delle amministrazioni pubbliche

 
negli ultimi anni le norme sulla deducibilità delle perdite su crediti hanno subito notevoli modifiche: oltre alla deducibilità in presenza di crediti di modesta entità, di crediti prescritti e di perdite derivanti da accordi di ristrutturazione dei debiti e piani attestati, anche in presenza di cancellazione dei crediti dal bilancio è possibile dare rilevanza fiscale ad eventuali differenze negative