Bonus locazioni ai gestori di piscine

di Celeste Vivenzi

Pubblicato il 9 maggio 2022

Con il Decreto Sostegni-ter il Legislatore ha disposto una proroga del credito d’imposta Bonus Locazioni per i mesi da gennaio a marzo 2022 a favore delle sole imprese del settore turistico.
Inoltre, in fase di conversione in legge del Decreto in oggetto, è stata disposta l’estensione del bonus locazioni per i mesi di gennaio, febbraio e marzo 2022 anche alle imprese che svolgono attività di gestione di piscine.

bonus locazioni gestori piscineCon conversione in legge del Decreto Sostegni ter (Legge n. 25 del 28/03/2022) il bonus locazioni è stato esteso per i mesi di gennaio, febbraio e marzo 2022 alle imprese del settore turistico e anche alle imprese che svolgono attività di Gestione di piscine.

Nota: il bonus deve riguardare canoni di locazione relativi ad immobili non abitativi ovvero destinati allo svolgimento dell’attività lavorativa a prescindere dalla classificazione catastale dell’immobile.

 

Credito d'imposta affitti Settore turistico e Gestori di piscine: analisi della norma

Come detto in premessa la Legge n. 25 del 28/03/2022 ha disposto l’estensione del bonus locazioni per i mesi di gennaio, febbraio e marzo 2022 non solo per le imprese del settore turistico ma anche alle imprese che svolgono attività di Gestione di piscine (codice ATECO 93.11.20) e con il presente approfondimento si intende analizzare i punti focali della norma onde fornire un quadro sintetico e chiaro:

 

1) Imprese del settore turistico beneficiarie del credito d'imposta sugli affitti relativamente ai mesi da gennaio a marzo 2022

Le imprese del settore turistico sono quelle appartenenti ai seguenti codici ateco:

  • gruppo 55.