Omessa registrazione e risarcimento del danno a carico del professionista

di Giovambattista Palumbo

Pubblicato il 21 dicembre 2021



La Corte di Cassazione ha chiarito alcuni rilevanti profili in tema di omessa registrazione di un atto e responsabilità del professionista: in quali casi scatta il diritto al risarcimento del danno?

Omessa registrazione di atti giudiziari: un caso di tribunale

omessa registrazione risarcimento danno professionistaNel caso di Cassazione che andiamo ad esaminare, il contribuente aveva proposto opposizione avverso il decreto ingiuntivo emesso, ad istanza di un avvocato, per il pagamento delle prestazioni professionali effettuate in suo favore.

L‘intimato contestava le pretese e richiedeva anzi, in via riconvenzionale, la condanna del professionista al pagamento della somma di 5.422,95 euro, pari alle sanzioni applicate dall'Agenzia delle Entrate per l'omessa registrazione di atti giudiziari, registrazione che non era stata effettuata su consiglio dello stesso professionista.

Il Tribunale riconosceva all’opponente il diritto alla corresponsione dell'anzidetta so