Assemblee di società e enti: proroga del termine per la convocazione al 31 marzo 2021

di Cinzia De Stefanis

Pubblicato il 11 febbraio 2021



Confermata dal Decreto Milleproroghe la proroga fino alla cessazione dello stato di emergenza, e comunque non oltre il 31 marzo 2021, dello svolgimento in forma semplificata delle assemblee di società ed enti. Dettagli e ulteriori semplificazioni.

Assemblee di società e enti: schema di sintesi

società e enti proroga termine convocazione assembleeSono prorogate, fino alla data di cessazione dello stato di emergenza epidemiologica da Covid-19 e comunque non oltre il 31 marzo 2021, le disposizioni di cui all’articolo 106 del decreto Cura Italia (D.L. 18/2020) relative allo svolgimento in forma semplificata delle assemblee societarie.

L’art. 106 del D.L. n. 18/2020 (c.d. “Decreto Cura Italia”), convertito, con modificazioni, dalla L. 27/2020, è intervenuto, infatti, sulle norme in materia di assemblee di società di natura commerciale (società per azioni, società in accomandita per azioni, società a responsabilità limitata, società cooperative e le mutue assicuratrici) e di enti di diversa natura, al fine di agevolarne lo svolgimento.

E’ prorogata fino al 30 giugno 2021 la sospensione dell'esecuzione dei provvedimenti di rilascio degli immobili, anche ad uso non abitativo.

Tutto questo lo prevede il D.L. n. 183/2020 (c.d. “Milleproroghe”) che proroga le disposizioni vigenti fino al 31 marzo 2021 lo svolgimento in forma semplificata delle assemblee societarie. E non solo.

Vengono anche sospese l'esecuzione dei provvedimenti di rilasc