Professionista: la diffida ad adempiere per il domicilio digitale

di Cinzia De Stefanis

Pubblicato il 12 ottobre 2020



Il collegio o l’ordine di appartenenza può, entro 30 giorni, diffidare il professionista ad adempiere, nel caso in cui non abbia dato opportuna comunicazione entro il 1° ottobre del proprio domicilio digitale.

Professionista e diffida ad adempiere: inquadramento

diffida ad adempiere professionista domicilio digitaleIl professionista che non ha comunicato entro il 1° ottobre il proprio domicilio digitale all’albo o elenco di appartenenza è obbligatoriamente soggetto a diffida ad adempiere, entro trenta giorni, da parte del Collegio o Ordine di appartenenza.

In caso di mancata ottemperanza alla diffida, il Collegio o Ordine di appartenenza applica la sanzione della sospensione dal relativo albo o elenco fino alla comunicazione dello stesso domicilio.

L’omessa pubblicazione dell’elenco r