Premio 100 euro COVID in busta paga: la questione del part-time

di Antonella Madia

Pubblicato il 27 giugno 2020

Come si calcola il premio di 100 euro in busta paga nel caso dei contratti di lavoro part-time?
Come vanno calcolate le assenze e lo smart-working?

Premio 100 euro covidPremio 100 euro Covid in busta paga: prassi delle Entrate

Il premio di 100 euro Covid in busta paga per i dipendenti che hanno continuato a lavorare durante l’emergenza CoronaVirus, istituito dall’art. 63 del Decreto Legge Cura Italia, ha comportato in un primo momento molti dubbi e poche risposte.

Con la Circolare n. 8/E/2020 dell’Agenzia delle Entrate, la situazione si è addirittura complicata, in quanto è divenuto ancor più difficile comprendere come effettuare il calcolo, soprattutto nel caso del lavoro part-time o delle assenze.

A integrazione di quanto detto precedentemente, l’Agenzia delle Entrate è tornata nuovamente sull’argomento con la Risoluzione n. 18/E del 9 aprile 2020, con la quale si è tentato di fornire ulteriori precisazioni e mettere datori di lavoro e intermediari nelle condizioni di poter erogare il premio ai dipendenti.

(Per approfondire..."Il premio di 100 euro detassato riconosciuto ai lavoratori dipendenti: i chiarimenti dell'Agenzia Entrate")

 

Il calcolo per singolo lavoratore

Innanzitutt