Enti associativi: approvazione annuale del bilancio di esercizio e principio di democraticità

L’approvazione del bilancio rappresenta un atto in grado di dimostrare la democraticità della struttura associativa.
Il principio è stato affermato dalla Commissione Tributaria provinciale di Reggo Emilia. L’affermazione è corretta e può essere condivisa. L’approvazione del rendiconto vuole significare una partecipazione attiva alla vita associativa.

Enti associativi: approvazione annuale del bilancio di esercizio e principio di democraticitàIl giudice di primo grado ha affermato che i benefici previsti dalla legge n. 398/1991 devono essere sempre garantiti alle associazioni sportive dilettantistiche iscritte al CONI, il cui statuto sia conforme alla legge e che siano in grado di dimostrare la democraticità della propria vita associativa, mediante l’approvazione del rendiconto da parte dell’assemblea dei soci.

 

Enti associativi e approvazione annuale del bilancio di esercizio: l’art. 148 del TUIR

L’art. 148 del TUIR prevede che i corrispettivi conseguiti in relazione a specifiche prestazioni nei confronti di iscritti, associati o partecipanti, sono decommercializzati se lo statuto contiene tutte le indicazioni di cui al terzo comma.

La disposizione prevede anche l’approvazione annuale del bilancio di esercizio o rendiconto.

La previsione non è casuale.

Ciò in quanto la partecipazione all’assemblea dei soci, con la manifestazione del diritto di voto, attesta inequivocabilmente la partecipazione alla vita associativa propria delle “strutture democratiche”.

A tal proposito deve essere osservato come l’Agenzia delle entrate, nell’espletamento dell’attività di controllo, deve verificare che le previsioni statutarie siano coerentemente attuate.

Lo statuto può anche prevedere il divieto di distribuzione degli utili e l’obbligo di devoluzione del patrimonio nell’ipotesi di scioglimento.

Tuttavia, indipendentemente da ogni previsione, se l’ente associativo non dà concreta attuazione ai contenuti dello statuto, violando le disposizioni in esso contenuto, l’Agenzia delle entrate può disconoscerne la natura non commerciale riqualificando l’ente come commerciale.

Il principio di democraticità si manifesta ponendo tutti gli associati sullo stesso piano.

Tutti devono avere eguali diritti ed obblighi, ma in alcuni casi la violazione di tale principio è il risultato finale e combinato dell’applicazione di una serie di clausole che, isolatamente considerate, non sono antidemocratiche.

Tornando alle indicazioni dello statuto, che prevede l’approvazione del bilancio di esercizio, può verificarsi che l’assemblea dei soci non provveda all’approvazione annuale del rendiconto.

In questo caso, un rendiconto non approvato equivale ad un rendiconto non predisposto e la circostanza significherebbe in concreto la violazione dell’obbligo.

Non è dunque sufficiente che lo statuto sia in regola secondo quanto previsto dal citato art. 148 del TUIR, ma è necessario che le previsioni statutarie siano coerentemente attuate.

L’attività di controllo dell’Agenzia delle entrate si pone, quindi, su un duplice piano. I controlli hanno natura formale, ma anche sostanziale.

Potranno così essere considerate strutture democratiche esclusivamente gli enti associativi che daranno concreta attuazione agli statuti formalmente regolari.

Si tratta di un principio immanente negli enti non profit o del terzo settore, la cui mancata osservanza determina la decadenza dai benefici fiscali all’uopo previsti.

Se all’interno dell’ente associativo si sarà formata una minoranza che intende assumere il controllo dell’associazione medesima, tale principio di democraticità potrà considerarsi di fatto violato.

 

A cura di Nicola Forte

Lunedì 9 marzo 2020

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it