Deducibilità spese di ospitalità ai fini delle imposte dirette e dell’I.V.A.

L’Agenzia delle Entrate con la risposta all’istanza di interpello n. 22, del 1 febbraio 2019, dal titolo “Articolo 108 del TUIR di cui al DPR 22 dicembre 1986, n. 917 e articolo 19-bis1, comma 1, lettera h) del d.P.R. n. 633 del 1972 –  Deducibilità spese di ospitalità ai fini delle imposte dirette e dell’imposta sul valore aggiunto”, ha fornito alcuni interessanti chiarimenti in merito alle spese di rappresentanza, che di seguito analizziamo.

Il quesito

Il soggetto istante è un’associazione culturale avente per oggetto sociale lo sviluppo e la diffusione della cultura e della tecnica cinematografica e audiovisiva; essa svolge, altresì, attività commerciale, rivolta alla gestione di due sale cinematografiche nella città in cui ha sede.

Nell’ambito della propria attività caratteristica, l’associazione istante organizza un festival di cinema popolare. Oltre alla programmazione quotidiana di film, l’evento propone alcuni spettacoli correlati, quali esibizioni, workshop con ingresso a pagamento e il mercato cinematografico “Focus”, dedicato agli addetti al settore, anch’esso con quote di partecipazione a pagamento. L’associazione, inoltre, percepisce dei contributi pubblici per l’organizzazione del festival, finalizzati alla parziale copertura dei costi relativi.

Nell’ambito della rassegna cinematografica tenutasi quest’anno, l’associazione istante ha sostenuto spese di ospitalità per le seguenti categorie di soggetti, al fine di raggiungere obiettivi pubblicitari e di incremento dei ricavi di vendita:

  1. vip e testimonial (attori e registi): si tratta di personalità del cinema internazionale, che presentano in sala i film e partecipano agli incontri organizzati a teatro;
  2. giornalisti, docenti e studenti di materie cinematografiche e umanistiche: si tratta di persone che operano a vario titolo nel settore della comunicazione (stampa e web), per le quali sono allestite sale stampa dedicate, al fine della redazione di recensioni, articoli e c.d. “social news”;
  3. relatori addetti del settore: sono esperti di cinema, produttori o distributori, che partecipano alle tavole rotonde di discussione “Focus”, generando passaparola tra un pubblico qualificato ed elevato. In particolare, alla citata categoria appartengono in primo luogo i c.d. “buyers”, ovvero gli esperti che partecipano in qualità di potenziali acquirenti di film all’interno della sezione appositamente dedicata all’interno del Festival. Sono, inoltre, ricompresi tra gli esperti gli addetti ai lavori qualificabili come agenti (“sales agents”) ovvero, coloro che risultano titolari di diritti di sfruttamento delle opere cinematografiche internazionali e che sono interessati a posizionarle sul mercato;
  4. consulenti esteri: sono collaboratori che durante il corso dell’anno operano all’estero, partecipando alla selezione dei film in concorso, mentre nel corso del Festival sono presenti per dare un contributo attivo all’organizzazione dell’evento.

Le citate spese di ospitalità riguardano spese di vitto e alloggio, di viaggio e di trasporto sostenuti nel periodo di svolgimento del Festival.

Al riguardo, l’associazione istante osserva che i predetti ospiti sono essi stessi potenziali clienti, in quanto possono acquistare libri e dvd dedicati presso il bookstore, oltre a spazi pubblicitari, diritti di film acquistati dall’associazione e film distribuiti da una società di cui l’associazione istante  è socio al 50 per cento. Inoltre, gli ospiti sono generatori diretti di ricavi, in quanto le spese rendicontate per ospitalità generano ricavi da contributi pubblici.

L’associazione istante, infine, evidenzia che spesso, a fronte del sostenimento delle spese di ospitalità, l’ospite è tenuto all’adempimento di un’obbligazione, quale, ad esempio, la partecipazione alla presentazione di un film o il rilascio di interviste dedicate; non si ravvisa, pertanto, una gratuità priva di corrispettivo, tipica delle…

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it