Gli appalti simulati - le tendenze delle verifiche fiscali

una delle nuove tendenze delle verifiche fiscali è quella sugli appalti simulati, cioè quei contratti che sono solo formalmente contratti di appalto ma che in realtà occultano altre tipologie contrattuali: proponiamo 57 pratiche slides per iniziare a capire le logiche che guidano tale tipologia di verifica

Una delle nuove tendenze delle verifiche fiscali è quella sugli appalti simulati, cioè quei contratti di appalto che sono solo formalmente contratti di appalto ma che in realtà occultano altre tipologie contrattuali.

Si tratta di un fenomeno sempre più riscontrato dai verificatori e che sta creando un filone giurisprudenziale di estremo interesse. L’utilizzo del contratto di appalto simulato permette alle parti di conseguire vantaggi indebiti, anche fiscali. Dal punto di vista meramente tributario l’appalto simulato può generare una fattispecie di operazione inesistente, coi relativi rischi fiscali per i contribuenti.

In questo articolo proponiamo in pillole:

  • la normativa sul contratto di appalto e sul suo funzionamento;
  • alcune casistiche di conrtatti di appalto considerati simulati
  • le principali sentenze (di merito e di legittimità) sul tema.

L’articolo si compone di 57 pratiche e schematiche slides.

 

 

Leggi le slides sugli appalti simulati nel PDF —>

9 febbraio 2018

 

****

Sul Commercialista Telematico c’è anche una sezione dedicata agli appalti–>

****

 

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it