Nuova comunicazione dall’1 marzo per svolgere attività in materia di lavoro per Avvocati e Commercialisti

di Antonella Madia

Pubblicato il 26 febbraio 2018



scatta dal prossimo 1 marzo l’obbligo per Avvocati e Commercialisti iscritti negli appositi Albi di comunicare in via telematica all’Ispettorato del Lavoro l'eventuale svolgimento degli adempimenti in materia di lavoro, previdenza ed assistenza sociale dei lavoratori dipendenti; la comunicazione dovrà contenere anche la specificazione di tutti gli ambiti provinciali nei quali si opera

Procedura informatizzata per la comunicazione dello svolgimento di adempimenti in materia di lavoro

A partire dal prossimo 1 marzo i Commercialisti e gli Avvocati iscritti negli appositi rispettivi Albi, che svolgono adempimenti in materia di lavoro per conto delle proprie aziende, saranno tenuti all’invio di una comunicazione telematica prima di poter effettuare tali attività: ciò è stato chiarito recentemente dalla Nota del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali n. 32/2018, nella quale è chiarita l’istituzione del portale telematico apposito.

Ripercorrendo la vicenda per comprendere