Termine per la detrazione IVA: il 30 aprile non vale per tutti

di Danilo Sciuto

Pubblicato il 20 novembre 2017

il termine ultimo per registrare le fatture di acquisto del 2017 ed esercitare il diritto alla detrazione IVA scade il 30 aprile 2018; in realtà tale termine non è univoco, esistono almeno tre eccezioni:
1) la regolarizzazione di fattura non pervenuta entro aprile 2018
2) la detrazione dopo rivalsa
3) gli acquisti intracomunitari di beni

Come è noto, il termine per esercitare il diritto alla detrazione dell’IVA sugli acquisti è stato ridotto di due anni dalla modifica all’articolo 19 del Dpr n. 633/72 effettuata dall’art. 2 del DL 50/2017.

In particolare, il Legislatore ha stabilito che il diritto alla detrazione dell'Iva assolta sugli acquisti o sulle importazioni di beni può essere esercitato al più tardi entro il termine di presentazione della dichiarazione Iva relativa all'anno in cui il diritto medesimo è sorto, e non più quindi entro il più lungo termine della dichiarazione relativa al secondo anno successivo a quello di nascita dello stesso. Tutto ciò a decorrere dalle fatture (e bolle doganali) emesse dal 1° gennaio 2017.

E’ altrettanto vero, tuttavia, che tale