Il 30 novembre: il D-day della rottamazione bis

di Luca Bianchi Valeria Nicoletti

Pubblicato il 10 novembre 2017

in attesa della conversione del Decreto Legge fiscale e dell'approvazione della Legge di bilancio nella sua forma definitiva segnaliamo l'importante scadenza del 30 novembre per i soggetti interessati alla rottamazione bis delle cartelle esattoriali

Dal Parlamento stanno filtrando indiscrezioni sulla rottamazione bis: si vocifera di nuove proposte con allargamenti della platea degli interessati e nuovi termini di adesione e pagamento. Si tratta di sole voci che andranno monitorate sia in fase di conversione del D.L. 16 ottobre 2017 n. 148 che di approvazione della Legge di Bilancio per il 2018.

Ad oggi, col citato D.L. n. 148/2017 non ancora convertito ed una Legge di bilancio tutta in divenire, spicca come unica certezza la scadenza del giorno del 30 novembre.

È il 30 novembre, infatti, il termine ultimo per rimettersi in regola con i pagamenti scaduti per i contribuenti che avevano già aderito alla rottamazione delle cartelle e che hanno saltato, o pagato parzialmente, le