Split payment: i casi di applicazione

Operazioni verso la Pubblica Amministrazione, altri enti e società

Split payment: applicazione alle cessioni di beni e prestazioni di servizi:

  • Si applica ai compensi per prestazioni di servizi assoggettati a ritenuta alla fonte a titolo di imposta sul reddito;
  • Nel caso di soggetto pubblico cessionario o commissionario si applicherà il meccanismo dello split payment per quelle operazioni nelle quali l’ente non sia soggetto passivo iva (finalità istituzionali), mentre si applicherà il reverse charge per operazioni ex art. 17 cc. 5 e ss. nelle quali il soggetto pubblico è da qualificarsi come soggetto passivo iva (finalità commerciali)

Casistiche

1-quater. A richiesta dei cedenti o prestatori, i cessionari o i committenti di cui ai commi 1 e 1-bis devono rilasciare un documento attestante la loro riconducibilità a soggetti per i quali si applicano le disposizioni del presente articolo. I cedenti e prestatori in possesso di tale attestazione sono tenuti all’applicazione del regime di cui al presente articolo.

1-quinquies. Le disposizioni di cui al presente articolo non si applicano agli enti pubblici gestori di demanio collettivo, limitatamente alle cessioni di beni e alle prestazioni di servizi afferenti alla gestione dei diritti collettivi di uso civico.

Questo estratto (scarica il PDF qui sotto…) è tratto dalle slides di Filippo Mangiapane dedicate all’IVA di base

Giovedì 26 Ottobre 2017, nella nostra prossima videoconferenza, sempre con Filippo Mangiapane, tratteremo di contabilità per cassa

Contabilità per cassa (e nuova IRI) - Videoconferenza + Libro in Omaggio

Contabilità per cassa (e nuova IRI) - Videoconferenza + Libro in Omaggio


Data: 26 Ottobre 2017
Relatore: Dott. Filippo Mangiapane
Orario: 15:30 - 17:30
2 Crediti Formativi
Libro in Omaggio


70,00 + IVA € Acquista


Scarica il documento allegato
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it