Il nuovo modello IVA TR e la stretta alle compensazioni IVA: ora 10 giorni e doppio binario

Pubblicato il 18 settembre 2017

analisi dei nuovi adempimenti che colpiscono il modello IVA TR, tenuto conto anche degli obblighi relativi al visto di conformità; i nuovi limiti all'utilizzo dei crediti e la nuova tempistica

Commercialista_Telematico_Post_1200x628px_StressI contribuenti si avvicinano velocemente al termine del periodo di liquidazione dell’Iva relativo al mese di settembre. E’ dunque possibile effettuare le prime valutazioni di convenienza circa la sorte dell’eventuale credito maturato. E’ possibile, infatti, il riporto a nuovo nella liquidazione periodica successiva, la compensazione infrannuale (orizzontale) con riferimento all’eccedenza maturata nel periodo luglio/settembre o, eventualmente, la richiesta di rimborso trimestrale.

Nell’attività di valutazione sarà necessario tenere conto delle nuove regole previste per le compensazioni orizzontali o per i rimborsi Iva dal D.L. n. 50/2017. Il legislatore ha dato concreta attuazione ad una vera e propria stretta alle compensazione IVA prevedendo, p