Come si dichiara il reddito da componente del collegio sindacale

REDDITI DI LAVORO AUTONOMO E DIVERSE TIPOLOGIE DI LAVORO AUTONOMO
Secondo l’art. 53 del TUIR (Redditi di lavoro autonomo)

1. Sono redditi di lavoro autonomo quelli che derivano dall’esercizio di arti e professioni. Per esercizio di arti e professioni si intende l’esercizio per professione abituale, ancorchè non esclusiva, di attività di lavoro autonomo.
Il reddito di lavoro autonomo è quello derivante dall’esercizio di attività lavorative diverse da quelle di impresa o di lavoro dipendente.
Elementi caratteristici dell’attività di lavoro autonomo sono:
a) l’autonomia (rispetto al lavoro dipendente), intesa come organizzazione della propria attività con mezzi idonei (Beni strumentali, collaboratori, ecc.) per un fine economico, entro i limiti legali;
b) la natura residuale (rispetto all’attività d’impresa).
Sotto l’aspetto fiscale sono previsti i seguenti tipi di lavoro autonomo:

attività professionali (art. 53, comma 1, Tuir) esercitate in modo professionale e abituale (vi rientrano quelli che derivano dall’esercizio di arti e professioni).

La professionalità implica l’esercizio sistematico ed organizzato dell’attività.
L’abitualità implica l’esercizio regolare, stabile, cioè non occasionale dell’attività;

altre attività di lavoro autonomo, indicate in modo tassativo dall’art. 53, comma 2, Tuir, esercitate in modo abituale ma non professionale;

b) i redditi derivanti dalla utilizzazione economica, da parte dell’autore o inventore, di opere dell’ingegno … se non sono conseguiti nell’esercizio di imprese commerciali;
c) le partecipazioni agli utili di cui alla lettera del comma 1 dell’articolo 41 quando l’apporto è costituito esclusivamente dalla prestazione di lavoro;
d) le partecipazioni agli utili spettanti ai promotori e ai soci fondatori di spa, sapa e a srl;
e) le indennità per la cessazione di rapporti di agenzia;
f) i redditi derivanti dall’attività di levata dei protesti esercitata dai segretari comunali).
La qualificazione di lavoro autonomo non è subordinata all’iscrizione in albi professionali, ma lo svolgimento di un’attività di lavoro autonomo in presenza d’iscrizione ad un Albo fa presumere l’esistenza dei requisiti di professionalità ed abitualità;

attività di lavoro autonomo occasionale (art. 67, comma 1, lett. L), Tuir, esercitate in modo non abituale e non professionale (Redditi diversi derivanti da attività di lavoro autonomo non esercitate abitualmente o dalla assunzione di obblighi di fare, non fare o permettere).

Il lavoro autonomo abituale diventa professionale (con obbligo di partita Iva) quando l’attività riguarda rapporti di co.co.co. nei seguenti casi:

quando le attività di collaborazione sono svolte nell’esercizio tipico di una professione (i.e. l’attività di sindaco di società svolta da un dott. Commercialista);

quando le attività di collaborazioni, non rientranti fra quelle indicate in modo tassativo nel citato art. 53, c. 2, sono svolte in modo abituale e professionale (i.e. l’attività di amministratore di condominio con numerosi incarichi).

***
REDDITI DI SINDACO DI SOCIETA’ QUALIFICATI ASSIMILATI A QUELLI DI LAVORO DIPENDENTE
In linea generale, i redditi di sindaco di società sono qualificati quali reddito assimilato a quello di lavoro dipendente a prescindere dal livello di organizzazione utilizzato (art. 50, c. 1, lett. c-bis, Tuir).
Tuttavia, sono qualificabili quali reddito di lavoro autonomo (art. 53, c. 1, Tuir) se sussiste una connessione tra l’attività di controllo contabile e l’eventuale altra attività professionale svolta in via abituale dal contribuente (R.M. n.56/E del 27.02.2002).
Secondo l’art. 50 TUIR (Redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente) – Testo in vigore dal 01.01.2004
“1. Sono assimilati ai redditi di lavoro dipendente: …
c-bis) le somme … a qualunque titolo percepiti nel periodo d’…

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it