Assegnazione agevolata: il caso degli immobili inutilizzati

Pubblicato il 31 agosto 2016

siamo nelle fasi finali dell'operazione di assegnazione agevolata (salvo l'attesa proroga), analizziamo il caso dubbio dell'immobile non utilizzato: si consideri ad esempio il caso in cui un’impresa possiede un capannone industriale non concesso in uso a terzi, ma neppure utilizzato direttamente per l’attività produttiva...

san-leoLa legge di Stabilità del 2016 ha previsto la possibilità, per ora fino al 30 settembre 2016 (è allo studio un’ipotesi di proroga), di avvalersi della disciplina avente ad oggetto l’assegnazione o cessione agevolata di immobili.

I benefici in alcuni casi possono essere rilevanti e, diversamente dal precedente provvedimento risalente all’anno 2007, la nuova opportunità riguarda tutte le società e non solo quelle di comodo o non operative.

Probabilmente l’ambito applicativo più ampio della previsione normativa è dovuto alle rilevanti modifiche del quadro normativo di riferimento, e quindi anche alle mutate modalità di tassazione degli immobili.

Il perimetro applicativo della disposizioni è definito dall’art. 1,